sabato 25 novembre 2017

Albamediterranea …. una nuova visione della civiltà, cultura, società ….. e come realizzarla. Di Veiensfurens (alias Orazio Fergnani) – Albamediterranea.

Albamediterranea …. una nuova visione della civiltà, cultura, società ….. e come realizzarla.
Di Veiensfurens (alias Orazio Fergnani) – Albamediterranea.

Noi, alcuni semplici Cittadini di varia provenienza censuaria, culturale, politica… partendo isolatamente già a partire dal 1965/66 abbiamo iniziato a combattere il “regime” che aveva preso piede dalla sconfitta della 2° guerra mondiale e che aveva come fondamento l’aborto giuridico chiamata “Costituzione” che altro non è se non la formalizzazione giuridica della spartizione della morale della Nazione da parte delle tre coalizioni “vincenti”, confortati e corroborati dal solo contributo della profonda giustezza e necessità di combattere questo immondo ed infame regime.

Sapevamo perfettamente di non poter avere alleati e supporti da parte di nessuno, e al contrario di dover combattere i preconcetti ed i pregiudizi di tutti quelli che entravano in contatto con le nostre idee sovvertitrici, iconoclaste, eretiche….e che sulla nostra strada avremmo trovato soltanto ostacoli, muri di gomma, avversioni ed antipatie… come minimo… Ma noi avevamo l’obbligo morale di farlo…. Eravamo in pochi… ma SAPEVAMO e sapendolo non potevamo rinunciare alla nostra inderogabile missione di divulgazione della verità di cui siamo portatori.

Sono stati tanti anni bui e lunghissimi …. Ma tutto ha un inizio ed una fine …. E finalmente siamo alla fase in cui si deciderà se saranno finiti i tempi bui ed inizierà una nuova era o se al contrario il buio diventerà ancora “pesto” ed impenetrabile alla LUCE.

Le avvisaglie che le cose stanno cambiando si rilevano da una serie di segnali che ci inducono a credere ed a sperare che anche quelli come noi che erano vituperati, vilipesi, irrisi nel migliore dei casi finalmente potranno far sentire la loro voce, e propagare le proprie originali, rivoluzionarie idee…. forse anche essere ascoltati…. E finanche compresi…

Un anno e mezzo fa abbiamo fondato un Movimento di pensiero/associazione/partito che abbiamo chiamato "AlbaMediterranea" (tutto attaccato), sulle tracce del pensiero di Simon Bolivar ,ed altri, e sulla strategia politica condotta dal presidente Chavez di contrasto al pensiero unico mondialista, che noi condividiamo sotto molti principali aspetti

Il nostro pensiero politico deriva da molte provenienze fra cui dalla consapevolezza delle travisazioni e mistificazioni storiche e culturali che sono state condotte già ancor prima della Rivoluzione Francese e sempre più pesantemente manipolate man mano che ci siamo avvicinati ai nostri giorni.

Tant’è che abbiamo messo a punto una piccola, ma “proprietaria” teoria politico/filosofica, che in queste pagine proporremo prossimamente… in cui ci cimentiamo nel dimostrare come la destra e la sinistra in realtà siano della categorie fittizie, artificiose, imprecise, indeterminative …. volutamente prive di significato e di significante… e che per la loro stessa natura possono essere riempite di contenuti della più eterogenea natura… insomma il tutto e il contrario del tutto con all’interno dei due estremi tutta l’infinita varietà dei toni… a piena disposizione di chi vuole manipolare menti semplici e pure.

Quando da qualche tempo qualcuno ci chiede di spiegare sinteticamente cos’è AlbaMediterranea noi diciamo che semplicemente è il tentativo di permettere ad ogni cittadino di riappropriarsi di tutte le sovranità che nel corso dei secoli, ed in particolare negli ultimi vent’anni, ci sono state tolte o con la forza o con l’inganno.. azione tuttora in corso…. Vedasi “Sgoverno” Monti…

I cardini della nostra visione culturale, sociale, morale, politica sono la Sovranità sul valore della persona umana che deve essere patrimonio inespugnabile ed inseparabile dall’individuo, se non per sua libera decisione e scelta … e quindi seguitando a scendere nella scala dei valori : tutti i diritti naturali che ne conseguono… ed infine anche i diritti di possesso e di controllo e di gestione del possesso.
Per cercare di essere più chiari e concreti… vale a dire che la nostra scala della priorità dei valori parte dal valore inestimabile e laico dell’individuo, come essere umano, e quindi anche da tutto quello che ne discende.. e primo fra tutti, fra quelli che poi hanno una loro concretizzazione del mondo reale… che si chiama Sovranità Monetaria… che stabilisce il valore economico delle opere realizzate dalle capacità, abilità e competenze di ogni singolo ineguagliabile ed irripetibile individuo.

E quindi per rendere ancora meglio comprensibili tutti i panegirici precedenti e calarli materialmente nel mondo reale… noi vogliamo realizzare una società che sia a misura d’uomo… senza più l’affannosa ricerca di successo e denaro, che soli oggi permettono una vita normalmente dignitosa… non vogliamo una società basata sul consumismo sfrenato ed autodivoratore .. in cui l’unico indice di benessere sia l’indicatore del Prodotto Interno Lordo (PIL), anche delle “Compagnie della Buona Morte” ….. ma siamo invece per un mondo in cui la personalità dell’individuo possa compiutamente svilupparsi secondo la propria volontà ed indole…. E per far questo abbiamo messo a punto alcuni strumenti come la “Cambiale Sociale” di cui parleremo in un prossimo numero.

Ma per calarci ancor più nel mondo reale e nella concretezza dell’attualità possiamo dare alcuni riferimenti comprensibili alla maggioranza della gente per permettere di collocarci in una posizione comprensibile e decidere cosa e chi siamo …. e noi siamo ad esempio per ….. :

  1. annullamento del concetto di soggetto giuridico (snc, srl, Spa);
  2. centralità e responsabilità soggettiva di ogni uomo, anche nelle attività economico/ finanziare.
  3. Annullamento di tutti i finanziamenti pubblici a qualsiasi setta religiosa, in particolare alla setta cattolica cristiana romana, nell’ ottica che ognuno si paga i suoi vizi. Rimozione dei crocefissi da tutti gli edifici pubblici.
  4. Conquista territoriale ed annullamento giuridico e politico internazionale dello Stato del Vaticano
  5. coscrizione obbligatoria di tutti i cittadini per quattro mesi e poi a partire dall’età di 15 anni fino all’età di 65 anni (sia uomini che donne) campi militari quindici giorni all’anno per addestramento. Ogni cittadino (uomo e donna) a partire dai 15 fino ai 65 anni deve detenere un’arma individuale e le aziende, gli artigiani, gli agricoltori devono detenere armi da guerra.
  6. eliminazione degli ordini professionali e degli albi (secondo severi criteri di controllo)
  7. Fuoruscita dell Italia dall ONU; dalla NATO; dal FMI; dal WTM; dal WTO; dall’Euro; dall Europa Comunitaria e chiusura per ignominia della Borsa italiana e del Forex.
  8. liberalizzazione, tassazione e monopolizzazione delle droghe leggere e delle droghe (tutte)
  9. Nuovo sistema fiscale con esazione preventiva all’atto dell’emissione della moneta.
  10. responsabilità personale del pubblico funzionario, e dell’amministratore pubblico. politico (con verifica dell’operato a fine mandato, max 2 anni).
  11. ridemanializzazione delle coste e degli arenili, delle strade e delle vie di comunicazione di ogni tipo e genere.
  12. reinserimento in corso della Lira o altra moneta proprietaria.
  13. rinazionalizzazione della Banca d Italia sotto il controllo diretto del governo e dei cittadini, della rete elettrica, delle autostrade, delle dorsali telefoniche /telematiche, delle ferrovie dello Stato.
  14. ripubblicizzazione delle acquedotti e delle acque e gestione consortile degli acquedotti di territori di comprensorio o provinciali
  15. ritiro di tutte le truppe italiane da tutti i teatri di guerra (cosiddette missioni di pace).
  16. Concessione del “Reddito di Cittadinanza” a tutti i Cittadini e riappropriazione del diritto di emissione monetaria da parte dello Stato con tassazione in fase di emissione della “ricchezza” prodotta;
  17. seconda tassazione integrativa sulle banconote che si detengono con apposizione di bollo (o svalutazione) mensile.

  1. Investimenti massicci nella ricerca e nelle università…. Oltre 200 miliardi di euro l’anno.
  2. Servizio informativo e formativo all day long da parte della RAI con corsi di formazione culturale anche fino a livello universitario.
  3. Nella nuova economia il lavoratori saranno soci azionisti della cooperativa che detiene il pacchetto di proprietà dell’azienda…. La quale …. Man mano che produrrà prodotti che saranno acquistati dai clienti….. i clienti stessi diventeranno azionisti dell’azienda per la quota di prodotto acquistato rispetto al totale del prodotto fin dall’origine dell’attività dell’azienda….
Cosicchè sia i lavoratori che i clienti/consumatori…. Saranno interessati a che l’azienda sia sempre più efficiente, produttiva, redditizia in modo che i prodotti da essa forniti divengano sempre più appetibili e quindi ….da una parte il valore stesso dell’azienda cresca e dall’altra i prodotti pur mantenendo il medesimo (o un migliore) livello di qualità…. Diminuisca il prezzo per unità prodotta per una semplice questione di scala quantitativa.

In quest’ultimo anno infine, io ed altri amici abbiamo presentato una serie di denunce / querele contro la B.C.E. Bankitalia, Equitalia, tutte le Banche Commerciali operanti sul territorio italiano, "tutti e quattro i ministeri economico-finanziari, la Corte dei Conti ed altri coinvolti nella dimostrata e delinquenziale responsabilità della classe politica tutta cumulativamente collusa in oltre una sessantina di capi d'imputazione del codice penale.

Negli ultimi mesi poi abbiamo iniziato una lotta a tutto campo di contrapposizione a regime totalitario che si è insediato usurpativamente a governare la vita politica nazionale….. nel silenzio omertoso e compartecipe del Parlamento…. della Stampa e dei “media” in generale… e soprattutto con le collusioni di larghissime frange di Parlamentari… per non dire della loro attiva partecipazione….

In particolare abbiamo sferrato un violento attacco (con le nostre scarse forze) contro i maggiori imputati (Napolitano, Monti; Visco, e molti altri) nella questione del “Golpe” parlamentare strisciante e diluito nel tempo… che nel corso di una decina d’anni ha eroso gradualmente il potere delle Istituzione attraverso la modifica e/o l’introduzione di nuove pseudo-leggi che in pratica hanno stravolto il “Corpus” del codice Civile Codice Penale e quindi inibito l’esercizio di ogni tipo di Sovranità agli eletti che volessero opporsi a questo atto di conquista dello Stato da parte delle banche internazionali…

In ogni caso, il nostro, attacco ha raggiunto il risultato di farci conoscere a sempre più larghi strati di persone…. Il tutto solo e quasi esclusivamente attraverso l’uso dello strumento alternativo per eccellenza dei nostri giorni ; internet con tutti i suoi derivati e corollari vari..

Noi insomma ci proponiamo come qualcosa davvero di diverso un sistema copernicano che va ad inibire un sistema tolemaico e non semplicemente come tutti gli altri partiti vogliono fare … di sostituire i precedenti con se stessi (mantenendo sostanzialmente lo stesso schema morale/sociale/culturale… noi vogliamo sinceramente una sovversione del sistema politico che faccia piazza pulita dei degenerati e corrotti valori attuali e li sostituisca con altri più umanamente condivisibili, sostenibili, compatibili con l’ambiente e le risorse naturali…

Per capire meglio chi siamo e quale è la nostra posizione politica di fronte all'attuale situazione economico / politico / sociale, sia nazionale che internazionale basta andare semplicemente sul web e vedere quali sono i nostri scritti e le nostre manifestazioni sia personali che pubbliche, e sia individuali che associative. Puoi trovare informazioni su di noi al sito : www.albamediterranea.com ,

ed anche oltre 2000 interviste realizzate sul canale video Youtube qui : http://www.youtube.com/user/ALBAMED .-

Nessun commento:

Posta un commento